10 consigli
per 1 sì

Segui i nostri consigli per redigere una candidatura perfetta:
di sicuro il tuo dossier non passerà inosservato.

1 Ricerca del tirocinio: inizia per tempo

Inizia per tempo a cercare un posto di tirocinio.

La maggior parte dei percorsi di formazione comincia subito dopo le vacanze estive. Se ci invii la tua candidatura a maggio o giugno sei decisamente in ritardo: In qualità di grande azienda ricerchiamo per tempo i nostri apprendisti.

2 Impressione generale: sii convincente

Non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione.
Il dossier di candidatura, inviato per posta oppure online, è il tuo bigliettino da visita. Preparalo quindi con la massima cura e attenzione.

3 Lettera di accompagnamento: mostraci quanto vali

Nella lettera di accompagnamento spiegaci in una pagina perché vuoi entrare nel mondo della logistica e dei transporti.

E perché Planzer è sulla lista delle tue aziende dei sogni. Facci capire che sei la persona giusta per il tirocinio scelto e che hai tutte le carte in regola per svolgerlo al meglio.

4 Curriculum: non perdere il filo

Il curriculum rappresenta un riassunto schematico che include dati personali,
informazioni sul tuo percorso scolastico e professionale nonché sulle tue competenze e sui tuoi interessi. Cerca di strutturare al meglio le indicazioni fornite ed evita i salti temporali.

5 Foto: conquistaci con la simpatia

Si sa: un’immagine vale più di mille parole.
Inviaci una foto scattata negli ultimi 12 mesi. A differenza della foto del passaporto, in questo caso non è vietato sorridere. Un fotografo esperto saprà sicuramente valorizzare il tuo profilo migliore.

6 Prima pagina: dai al tuo dossier un tocco personale

La redazione della prima pagina del curriculum è senza dubbio un lavoro in più; ma ne vale la pena perché tale dettaglio sarà il tocco finale del tuo dossier.
La prima pagina racchiude tutte le informazioni essenziali: posizione desiderata, nome, indirizzo, e-mail, numero di telefono e foto.

7 Lettera motivazionale: trasmettici la tua passione e motivazione

Oltre a lettera di accompagnamento, certificati e curriculum, se vuoi puoi aggiungere anche una lettera motivazionale, nella quale ti presenti mettendo in luce le tue competenze, conoscenze e qualifiche.

8 Attestati: inviaceli tutti

Aggiungi al dossier di candidatura i tuoi attestati scolastici e tutti i certificati di corsi, percorsi di studio, formazioni e qualifiche ottenute. Da non dimenticare anche gli attestati di lavoro e le attestazioni di tirocini o stage di orientamento.

9 Referenze: punta sulla credibilità

Fornire delle referenze non è obbligatorio,
ma può rendere più efficace la tua candidatura. Il referente garantisce infatti volontariamente per te con il suo nome, trasmettendoci un’impressione positiva sul tuo conto.

10 Candidatura online: occhio agli errori!

Cresce il trend di candidarsi tramite e-mail.
Ma quando copi la tua lettera d’accompagnamento nel corpo del messaggio e-mail è possibile che la formattazione venga modificata. Quindi la cosa migliore è creare un file PDF con tutti i documenti richiesti, inclusa la lettera di accompagnamento. In questo modo ci semplifichi davvero la vita.

Metti in moto la tua carriera

Individua le tue capacità

Il lavoro giusto è vicino. Inizia da te: individua i tuoi interessi, desideri e punti di forza. In cosa sei bravo? Cosa fai volentieri? Come vorresti guadagnarti da vivere? Prenditi il tempo di riflettere bene su queste domande. Se sei bravo nel tuo lavoro e lo fai volentieri e con convinzione, la tua carriera si avvierà in men che non si dica.

Sfrutta al meglio le tue possibilità

Il mondo del lavoro è davvero immenso: cerca di scoprire diversi percorsi professionali e formativi, online e offline. Parlare con familiari e conoscenti della loro vita lavorativa può sempre tornare utile: individua i vantaggi e gli svantaggi della loro professione. Fatti consigliare e chiedi i dati di contatto di persone che svolgono attività interessanti.

Guarda la realtà che ti circonda

Confronta i tuoi interessi e punti di forza con i requisiti del lavoro dei tuoi sogni e con il percorso formativo che vorresti seguire. Una giornata o uno stage di orientamento o la visita di fiere specializzate ti possono essere molto utili. Prima o poi maturerai una decisione. E ricorda: fare un passo indietro non significa necessariamente regredire. Magari è solo la rincorsa per spiccare il volo.

C’è posto per te

Forse una delle nostre 11 professioni fa proprio al caso tuo.

Continua

Informazioni al volo

Tutto ciò che devi sapere su Planzer.

Inizia